PIER PAOLO PASOLINI. UNA POLEMICA INVERSA

ROMA. PPP. Una polemica inversa

image001.jpg

A Pier Paolo Pasolini, uno fra i più grandi intellettuali del Novecento europeo è reso omaggio da ventidue artisti con la mostra: PPP. Una polemica inversa, un insieme fra poesia e arte.

Al centro del progetto l’opera poetica di Pasolini, undici componimenti in versi tratti da Le ceneri di Gramsci, La religione del mio tempo, Poesia in forma di rosa, Trasumanar e organizzar, saranno rielaborati creativamente da due generazioni diverse di artisti, alcuni fra i più importanti pittori, scultori e fotografi operanti nel panorama italiano e internazionale: Claudio Abate, Carla Accardi, Gianfranco Baruchello, Matteo Basilé, Veronica Botticelli, Laura Canali, Giuseppe Capitano, Gianni Dessì, Mauro Di Silvestre, Rocco Dubbini, Giosetta Fioroni, Nino Giammarco, Franco Gulino, Jannis Kounellis, Elena Nonnis, Nunzio, Giuseppe Pietroniro, Michelangelo Pistoletto, Oliviero Rainaldi, Pietro Ruffo, Maurizio Savini, Sten & Lex.

L’obiettivo è attivare un rimando di suggestioni, simboli, concetti e creazioni tra l’ispirazione poetica e la creatività artistica.

Curatore della mostra è Flavio Alivernini.

Nel catalogo, Editore Fandango Libri, Achille Bonito Oliva afferma nel suo saggio critico “In un’epoca come la nostra, in un momento così difficile del nostro vivere in cui la politica si è fatta espropriare dall’economia e l’economia dalla finanza, la comunione tra il verbo poetico di Pasolini ed il deposito iconografico degli artisti può indicare la speranza ed il sospetto di un futuro migliore”.

In una delle sale espositive, inoltre, sarà proiettato il film “La rabbia di Pasolini”, ipotesi di ricostruzione del film originale di Pier Paolo Pasolini realizzato da Giuseppe Bertolucci, da un’idea di Tatti Sanguineti.

L’iniziativa, che prevede durante il periodo espositivo due giornate di approfondimento sull’opera del poeta di Casarsa, si avvale di un comitato scientifico formato da Carla Benedetti, Achille Bonito Oliva, Gianni Borgna e Dacia Maraini; Ideata e organizzata dall’Associazione culturale Teorema in collaborazione con il Progetto ABC e con Civita è stata realizzata con il patrocinio della Provincia di Roma.

Palazzo Incontro, Via dei Prefetti, 22 – Roma, Martedì 30 ottobre, ore 18,

Info: Associazione culturale Teorema

Tel. 392.2984.600 – info@teoremacultura.comwww.teoremacultura.com

Progetto ABC Alberto Ferrigolo – alberto.ferrigolo@gmail.comwww.provincia.roma.it/percorsitematici/abc

PIER PAOLO PASOLINI. UNA POLEMICA INVERSAultima modifica: 2012-10-29T22:13:20+00:00da annadipaolo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in ARTE CONTEMPORANEA. Contrassegna il permalink.

Una risposta a PIER PAOLO PASOLINI. UNA POLEMICA INVERSA

Lascia un commento