AL VIA IL RESTAURO DEL SECONDO PORTALE DELLA SCALA D’ORO DI PALAZZO DUCALE A VENEZIA

AL VIA IL RESTAURO

DEL SECONDO PORTALE

DELLA SCALA D’ORO

DI PALAZZO DUCALE A VENEZIA

 0ac3c30b52cc673c47c8f06e4a24e671_L

Quando i privati intervengono generosamente per collaborare nella salvaguardia del nostro favoloso patrimonio artistico c’è da esultare, visto la difficoltà dello Stato a farlo sempre adeguatamente per la complessità e vastità dei tesori.

Ancora una volta a Venezia la collaborazione tra la Fondazione Musei Civici e l’azienda “Gli Orti di Venezia” hanno permesso di valorizzare il Palazzo Ducale sostenendo il restauro del portale sommitale della Scala d’Oro.

L’azienda che commercializza insalate fresche, sane e naturali a marchio “Gli Orti di Venezia”, insomma, si è impegnata a garantire la copertura economica del restauro del portale portale cinquecentesco  “gemello” a quello del primo intervento, conclusosi in estate, collocato anch’esso nell’Atrio Quadrato, che introduce alle sale pubbliche di Palazzo Ducale.

Gli altorilievi raffiguranti avvenimenti storici e simboli di potenza, forza militare, saggezza e giustizia scolpiti sul portale sono stati esposti, per secoli, all’attacco degli agenti inquinanti atmosferici e hanno subito trattamenti di manutenzione a base di olii e cere che ne hanno offuscato quasi completamente la visibilità. 

Palazzo Ducale La Scala d'Oro

Così i coniugi Tamai, titolari dell’azienda “Gli Orti di Venezia”, hanno deciso di supportarne il restauro destinando ad esso 10 centesimi per ogni confezione di insalata a marchio “Gli Orti di Venezia” venduta.

L’intervento di restauro consiste nella pulitura delle superfici ricche di dettagli tridimensionali, operazione minuziosa e lenta condotta mediante impacchi chimici e con l’ausilio di soli strumenti manuali. Nella pulitura si è revisionata la stuccatura in malta deteriorata con l’ approvazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna.

La direzione dei lavori è assunta dal Servizio Tecnico e Manutenzioni di MUVE mentre ad eseguire i lavori, che termineranno entro dicembre 2016, è la ditta veneziana Lares Srl. Impresa che ha già operato per il restauro del portale sommitale della Scala d’Oro.

La copertura economica dei lavori da parte de Gli Orti di Venezia è stata possibile grazie al coinvolgimento della clientela della provincia di Venezia e alcuni marchi della grande distribuzione che hanno voluto le insalate Gli Orti di Venezia nei supermercati Conad, Punto Simply, e Iper Tosano di Verona.

Ecco, si spera che altri privati siano altrettanto sensibili e generosi nella partnership pubblico-privato per il recupero, la conservazione e la valorizzazione del nostro ineguagliabile patrimonio artistico.

 E ancora Louis Vuitton ha rinnovato la

Invito_digitale_Modellini_restaurati_-_14_ottobre_555PXw

 

partnership con la Fondazione MUVE a sostegno del restauro dei modellini architettonici lignei del XVIII secolo appartenenti alle collezioni del Museo Correr
che saranno presentati nello stesso Museo Correr di Venezia nella Sala delle Quattro Porte, Venerdì 14 ottobre 2016.

A. M. D. P.

Info

Fondazione Musei Civici di Venezia

Riccardo Bon, press@fmcvenezia.it

 Gli Orti di Venezia

enrica.marrese@adnkronos.com

AL VIA IL RESTAURO DEL SECONDO PORTALE DELLA SCALA D’ORO DI PALAZZO DUCALE A VENEZIAultima modifica: 2016-10-14T00:30:13+00:00da annadipaolo

Questo elemento è stato repostato da

  • Avatar di ruggerorespigo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento